Un esempio tipico: Fondiaria Sai. Un'idea sui prezzi

L'assicurazione sanitaria permette di vivere il periodi di degenza in assoluta serenità, garantendo l'accesso in istituti di qualità, al riparo da qualsiasi preoccupazione riguardo ai costi. E' la compagnia assicurativa, se la polizza è equilibrata, a occuparsi del lato economico. Quali sono i numeri? Ecco qualcuna delle voci di copertura con la somma rimborsabile più alta. 

Le voci si dividono in ricoveri e in interventi chirurgici con o senza ricovero. Nella voce 'interventi chirurgici' sono considerati anche gli esami necessari alla diagnosi. Il Day hospital è considerato come giorno di ricovero.

Tra le voci che implicano una somma rimborsabile più alta spiccano, con 6200 euro di rimborso la Prostatectomia per adenoma (rimozione della prostata causa tumore), la rimozione di cisti ovariche (fino a 6200 euro), la Colecistectomia (rimozione della colecisti), la ricostruzione di legamenti del ginocchio. Ancora più alta la somma per l'erniectonia discale (rimozione dell'ernie del disco), che implica rimborsi fino a 8000 euro.

Tra le voci che implicano il rimborso massimo più basso figurano il trattamento della cornea tramite laser (eccetto che per fini estetici) e la rimozioni di neoformazioni benigne della pelle (come le cisti), rispettivamente a 500 e 110 euro.

Caso a parte rappresentano i grandi interventi chirurgici, raggruppati in un'unica categoria. Essi implicano rimborsi fino a 150mila euro e sono citati in una lista presente nel modulo di contratto. Tanto per fare un esempio, tra tutti i grandi interventi figurano tutti gli interventi di cardiochirurgia, come la risoluzione di aneurismi dell'aorta toracica.