Le quattro tipologie di assicurazioni sanitarie

Le compagnie assicurative generalmente declinano la loro offerta secondo quattro differenti tipologie di assicurazione sanitaria. Nell'articolo precedente sono state accennate due tipologie, l'assicurazione sanitaria "indennitaria" e l'assicurazione sanitaria a rimborso. Qui di seguito vengono presentate tutte e quattro insieme alle loro caratteristiche principali. Verranno trattate singolarmente negli articoli successivi.

Assicurazione sanitaria indennitaria. Questa tipologia prevede che la compagnia assicurativa corrisponda al cliente una somma di denaro precisa per ogni giorno di ricovero presso un istituto di cura. Alcune compagnie assicurative permettono di protrarre l'erogazione dell'indennizzo al periodo di convalescenza. Una delle particolarità è che nel caso di malattie oncologiche e altre prestazioni speciali (es. ricoveri all'estero) è possibile richiedere il raddoppio della diaria. 

Assicurazione sanitaria a rimborso. Questa tipologia prevede che la compagnia assicurativa corrisponde al cliente una somma di denaro a seguito di una specifica prestazione medica (controlli medici, esami, interventi chirurgici etc). Ogni prestazione, ovviamente, prevede una quantità diversa di denaro erogato. La particolarità di questa tipologia è la possibilità di personalizzare ampiamente la polizza, scegliendo quale prestazione porre sotto copertura e quale no.

Assicurazione sanitaria per invalidità permanente. E' la tipologia che ha il funzionamento più semplice. Al cliente viene corrisposta una somma di denaro, nella forma dell'indennizzo, direttamente proporzionale al grado di invalidità permanente di cui il soggetto è affetto.

Assicurazioni sanitarie miste. Le tre tipologie descritte sopra sono le tipologie 'pure'. E' possibile, tuttavia, combinarne le caratteristiche per ottenere una copertura più completa o semplicemente più adatta proprie esigenze, creando dunque un sistema 'misto'.

In conclusione non esiste una tipologia in assoluto migliore delle altre, ma semplicemente quella più adatta alle esigenze sia economiche che sanitarie del cliente. In presenza di ampia disponibilità economica è l'assicurazione sanitaria mista a dare la copertura più ampia.