L'assicurazione sanitaria per viaggiare all'estero

L'opportunità di recarsi all'estero nei paesi più diparati è attualmente alla portata molte persone. Tuttavia quando si intraprende un viaggio in paesi lontani, specie quelli esotici, è opportuno stipulare un'assicurazione sanitaria valida nel paese estero in cui ci si reca.

Ciò perchè durante il soggiorno può acadere che ci si ammali o si incappi in infortuni. Dunque con una polizza sanitaria per l'estero sarete più tranquilli nel caso si verificassero simili eventi nel momento in cui siete in un paese in cui non sapete a chi rivolgervi.

Anzitutto in quasi tutti i paesi dell'Unione Europea sono presenti strutture sanitarie pubbliche che provvedono alla cura anche degli stranieri. Ma quando non siamo in italia ma in altri paesi e non conosciamo gli standard della sanità pubblica del paese ospite per evitare brutte sorprese l'assicurazione sanitaria ci consentirà di ricevere sempre cure gratuite, o quasi, sia in strutture pubbliche che in cliniche private convenzionate.

Nell'ambito dell'Unione Europea (Svizzera compresa) il governo italiano ha creato con determinati Stati membri una sorta di intesa sanitaria, grazie alla quale un italiano che si trovi in tali paesi potrà ricevere assistenza sanitaria negli ospedali pubblici presentando la Tessera Sanitaria, che oggi tutti hanno!

Tuttavia se non siamo in questi paesi ma in Stati esteri, specie extracomunitari, è molto importante avere una polizza sanitaria, anzi in alcuni casi è addirittura un requisito obbligatorio per l'ingresso nel territorio dello stato ospite, come ad esempio accade a Cuba dove dal 2010 non è permesso entrare senza essere coperti da polizza sanitaria. Lo stesso dicasi per un viaggio negli USA: lì avere una polizza sanitaria è d'obbligo dato che la sanità è in gran parte privata.

Riportiamo un elenco dei paesi europei ove è possibile accedere ai servizi sanitari nazionali con la semplice Tessera Sanitaria: Belgio, Cipro, Austria, Danimarca, Bulgaria, Finlandia, Estonia, Germania, Francia, Lettonia, Grecia, Lussemburgo, Malta, Lituania, Olanda, Portogallo, Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda, Polonia, Slovenia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Svezia, Spagna, Ungeria, Svizzera.

In tutti gli altri paesi è bene acquistare una polizza sanitaria prima di partire per evitare brutte sorprese.