Assicurazione sanitaria per viaggi in Togo: strutture sanitarie, vaccini e condizioni igieniche

Com'è la situazione sanitaria in Togo ? Serve una assicurazione sanitaria per andare in Togo ? Servono vaccini o particolari precauzioni mediche?
L’assistenza sanitaria in Togo, sia pubblica che privata, è, in generale, molto carente, tuttavia la reperibilità dei medicinali più comuni non è difficile. Il personale medico locale ha comunque una grande esperienza per quanto riguarda le malattie tropicali.
E’ molto alto il rischio di contrarre l’HIV/A.I.D.S. e altre malattie veneree.
Sono molto diffuse, in forma ricorrente a seconda delle regioni le seguenti malattie: tifo, epatite virale, bilarzia, schistomiasi, colera, salmonella e meningite.
Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere un viaggio in Togo, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
Si consiglia:
• previo parere medico, la vaccinazione contro il tifo, l’epatite A e B, il tetano e la meningite;
• previo parere medico, la profilassi antimalarica (Clorochina e Paludrine) essendo il Paese ad alto rischio malarico. In caso di viaggi all’interno del Paese, portare con sé sempre una confezione di medicinali da somministrarsi in caso di attacchi di malaria improvvisi. La migliore prevenzione antimalarica si effettua, in ogni caso, con l’uso di repellenti contro le punture di insetti, utilizzando un abbigliamento che copra più parti del corpo specialmente nelle ore che vanno dal tramonto all’alba e alloggiando in ambienti dotati di zanzariere;
• cautela nelle zone rurali e forestali a causa della presenza di serpenti il cui morso può essere mortale, specie se non si interviene con celerità;
• di disinfettare le verdure prima di consumarle preferendo quelle cotte;
• di bere acqua in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio.